Intervista ISOTTA tra i vincitori di Musicultura

44

In diretta con Paolo D’Andria in “Driving” Isotta Carapelli in arte ISOTTA tra gli otto vincitori di Musicultura ci parlerà delle sue produzioni dei suoi esordi e ci presenterà il singolo “Psicofarmaci”

La cantautrice toscana che aprirà la data di Madame a Siena e tre live di Simona Molinari -, come un tesoro tenuto gelosamente nascosto…un’ossessione frutto di un’esperienza tanto lunga e dolorosa quanto feconda, condivisa con l’unica persona alla quale non può essere celata…”e lo so solo io e te”…”

Il suo album “Romantic Dark” un disco di 13 tracce in cui ISOTTA riversa tutti i suoi sentimenti e i suoi stati d’animo, in cui racconta la sua vita, i legami umani, le difficoltà quotidiane, le fragilità, la violenza, sotto ogni sua forma. Tracklist: Intro, “IO”, con cui ISOTTA ha vinto il Premio Bianca d’Aponte 2021, “Doralice” “Cryptocornuta”, “Psicofarmaci”, “Kebab”, “Un due tre Stella”, “Pornoromanza”, “Palla avvelenata”, “Hawaii”, “Bambola di pezza”, “Tecniche di sopravvivenza”, “Ti amo ma ho da fare”.

Isotta Carapelli, in arte Isotta, è una cantautrice nata a Siena nel 1992. Inizia a cantare e a prendere lezioni di canto all’età di 5 anni. Influenzata fin dalla tenera età dai più grandi cantautori italiani e stranieri, inizia a scrivere le sue canzoni all’età di 14 anni, e a partire dai 16 anni si esibisce dal vivo con svariate formazioni musicali. Nel 2021, vince il premio Bianca d’Aponte con il brano “IO” (Guarda qui). Sempre nel 2021, ad ottobre, esce “Palla Avvelenata” con video (guarda video).

A gennaio 2022, esce il singolo “Bambola Di Pezza” (Etichetta: Women Female Label & Arts / Distribuzione: Artist First), accompagnato dal videoclip con la regia di Renato Nassi. Il disco d’esordio è stato prodotto ed arrangiato da Pio Stefanini, con il quale Isotta ha scritto la maggior parte dei brani e condiviso il linguaggio musicale e sonoro che ha portato alla realizzazione di questo suo primo lavoro discografico.