I Carabinieri vicino alle piccole e medie imprese

65

A Taranto il primo incontro previsto dal Protocollo di Intesa sottoscritto da Confapi (Confederazione Piccola e Media Industria) con l’Arma dei Carabinieri.  Firmato a giugno 2021, è volto a diffondere la cultura della legalità fra i consociati con riferimento al rischio di infiltrazioni criminali nelle aziende nel contesto economico-sociale, messo a dura prova dal periodo pandemico. Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Taranto ha così organizzato un evento rivolto alle aziende del nostro territorio al fine di far comprendere l’importante attività svolta dall’Arma nel delicato settore. L’incontro, presentato dal Dottor Roberto Palasciano, Presidente di Confapi Industria Taranto, ha visto la partecipazione di rappresentanti di tutte le forze di polizia e del Vice Prefetto, Dottoressa Daniela Buccoliero, intervenuta in rappresentanza della Prefettura e del Commissario Straordinario del Comune di Taranto. I lavori sono stati aperti dal Colonnello Gaspare Giardelli, Comandante Provinciale dei Carabinieri della città jonica, il quale ha sottolineato il delicato ruolo svolto dall’Arma come prima interfaccia istituzionale con la società grazie alla sua capillare presenza sul territorio attraverso le Stazioni CC. Il Tenente Colonnello Roberto Spinola, Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale CC di Taranto, ha invece illustrato le modalità operative di infiltrazione nel tessuto dell’economia legale da parte delle organizzazioni criminali e ha effettuato un excursus sulle attività messe in campo dall’Arma per prevenire e contrastare il fenomeno in esame. Ha concluso i lavori il Dottor Luigi Bonsignore, titolare della Business Consultant, società di consulenza aziendale, il quale ha invece parlato della responsabilità amministrativa secondo il nuovo modello organizzativo 231 e dei presupposti applicativi dell’amministrazione e del controllo giudiziario delle aziende