Strisce blu: rimodulate le tariffe

91

Rimodulate le tariffe per il parcheggio a pagamento, nelle ormai famose strisce blu. Da Palazzo di Città rendono noto il pressing del Commissario prefettizio Vincenzo Cardellicchio ai vertici di Kyma Mobilità-Amat, che ha portato a stabilire che tutti i residenti o domiciliati (se residenti in comuni diversi) di tutte le vie cittadine in cui sono presenti stalli di sosta a pagamento, potranno avere un pass per il parcheggio gratuito della prima auto ed a condizioni vantaggiose anche un abbonamento per una seconda auto. Per i lavoratori dipendenti, i commercianti, i liberi professionisti che svolgono le loro attività lavorative nelle zone interessate da strisce blu sarà invece disponibile, dal lunedì al sabato, dalle ore 08:30 alle ore 20:30, un abbonamento straordinario agevolato a € 25,00 in una sola zona di tariffazione, a scelta dell’utente. Ulteriori vantaggi per i cittadini sono previsti con la validità – nella fascia oraria 08:30-20:30 – degli abbonamenti anche nei parcheggi chiusi, ad eccezione del parcheggio artiglieria e Icco. “Questa rimodulazione correttiva ed implementativa, unitamente all’introduzione di nuove aree destinate al parcheggio libero, per le quali il Comando della Polizia municipale è particolarmente impegnato, sono destinate già con l’inizio dell’anno nuovo a migliorare il servizio, senza far venir meno la finalità di contenimento dell’utilizzo dell’auto privata a tutto vantaggio dell’impiego del mezzo pubblico e di alternative non più rinviabili maggiormente eco-sostenibili, in linea con il vigente PUMS ed in conformità con le scelte delle più grandi città italiane”- conclude la segreteria del commissario prefettizio Cardellicchio.