Al via l’anno scolastico, anche in Ospedale

65

Con la partenza ufficiale dell’anno scolastico in Puglia, il sindaco Rinaldo Melucci, accompagnato dall’assessore alla Pubblica Istruzione Deborah Cinquepalmi, ha voluto portare il saluto dell’amministrazione a tutti gli studenti tarantini, visitando l’istituto comprensivo “Martellotta” guidato dal dirigente scolastico Giovanni Tartaglia. Gli studenti hanno riservato al primo cittadino una calorosa e colorata accoglienza, anche attraverso alcune dimostrazioni pratiche dei vantaggi didattici portati dal progetto “@ula 3.0”, un investimento dell’amministrazione Melucci da oltre 1 milione di euro per tablet e monitor touch che hanno consentito la digitalizzazione di tutte le classi di secondaria di primo grado. Anche in ospedale la scuola riparte in presenza, grazie al protocollo d’intesa sottoscritto da amministrazione Melucci, Asl Taranto e Ufficio Scolastico Regionale. Il sindaco Rinaldo Melucci e l’assessore alla Pubblica Istruzione Deborah Cinquepalmi hanno visitato anche la Scuola in Ospedale, che inizia con le lezioni in corsia, grazie al lavoro delle tre docenti incaricate dall’USR, rappresentato dal dirigente dell’Ufficio VII dell’ambito territoriale di Taranto, Vito Alfonso. Accolti nel reparto di Pediatria e Oncoematologia Pediatrica dal suo direttore Valerio Cecinati e dalla direttrice del presidio ospedaliero centrale SS. Annunziata, hanno augurato buon anno ai ragazzi, “perché eravamo coscienti di garantire un diritto inalienabile, anche nelle condizioni più difficili”.