Teatro: arrivano Vergassola e Ovadia

45

Saltato per indisponibilità dell’artista, lo spettacolo di Lucrezia Lante della Rovere, non si interrompe la stagione di prosa del Teatro comunale Fusco, all’interno della stagione teatrale estiva promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. A sostituirla ci penseranno Monia Ovadia e Dario Vergassola. Il 13 settembre alle ore 21 all’Arena Peripato è in programma “Un ebreo, un ligure e l’ebraismo” (Corvino Produzioni in collaborazione con Mismaonda), messa in scena che vede entrambi sul palco. Un incontro tra due filosofie e tra due modi di fare teatro e comicità. Il “saggio” Moni Ovadia, saggio perché più vecchio, terrà una specie di lezione sull’ebraismo e il suo umorismo. Vergassola da buon ligure, per affinità vicino agli ebrei, cercherà di capirne l’essenza e di rilanciare dal suo punto di vista.  Per chi non è abbonato alla rassegna, l’apertura del botteghino sarà solo il 10 settembre dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 al Teatro Fusco. Il 13 settembre, giorno di spettacolo, apertura dalle 16 alle 18.30 e dalle 19.30 sarà attivo il botteghino a Villa Peripato. Prezzi Settore A-intero 30 €  ridotto 25 €; settore B- intero 25 euro, ridotto 20. I biglietti ridotti saranno concessi esclusivamente ai giovani fino a 30 anni, alle persone di oltre 65 anni, ai dipendenti militari e civili dell’Esercito Italiano Puglia e delle Capitanerie di Porto – Puglia, Aeronautica/Marina Militare. Allo spettacolo si accede solo esibendo il green pass.