La Camera di commercio sarà hub per le piccole imprese

80

«Ho dato immediatamente la disponibilità della Camera di commercio a rendere la Cittadella delle imprese hub per la vaccinazione dei lavoratori delle piccole imprese tarantine. È compito dell’Ente camerale offrire il massimo sostegno per una ripartenza sicura delle attività economiche, soprattutto quelle che con più difficoltà affrontano i costi connessi ai vaccini in azienda».
Così il Commissario Straordinario dell’Ente camerale, on. Gianfranco Chiarelli, commenta l’incontro con l’Assessore del Comune di Taranto, Paolo Castronovi.
«Come noto, il protocollo per la vaccinazione sui luoghi di lavoro prevede che tutti gli oneri siano a carico del datore di lavoro o delle Associazioni di categoria di riferimento ad eccezione di quelli strettamente connessi con la somministrazione. Costi eccessivamente gravosi per le piccole aziende che, quindi, devono essere supportate al massimo, in applicazione del principio di sussidiarietà che guida la gestione della Camera di commercio. Inoltre – conclude il Commissario – la disponibilità di spazi è essenziale perché non vi siano sovrapposizioni rispetto alla vaccinazione del resto della popolazione. Una volta che le dosi saranno disponibili, la Cittadella delle imprese diventerà un drive-in ideale».
Seguiranno riunioni tecniche con l’ASL per definire ogni dettaglio.